fbpx

Crea il tuo stile Streetwear

Dai jeans alle scarpe, tutti pazzi per lo stile da strada: quando un capo d’antan vale oro

La regola numero uno, probabilmente, è non buttare mai niente dal proprio armadio. Quella vecchia consuetudine delle nonne e poi delle mamme è diventata una prerogativa da adottare a tutti i costi. Prendi un capo che non utilizzi più ma di moda in un certo periodo, imbustalo per preservarlo dalla polvere, riponilo in uno scatolone e conservalo. Vuoi sapere il perché? Le mode che si stanno susseguendo, come stai avendo modo di vedere, più che proporre nuovi stili o generi, sono nient’altro che la rivisitazione o la riesumazione di mode già passate.

Dalle Dior vintage, alle Jordan 1 che hanno assolutamente oltrepassato ogni aspettativa di reseller.

In questo contesto si inserisce uno dei generi stilistici che, tutt’oggi, è in grado di attraversare in modo trasversale le mode e le generazioni. Stiamo parlando dello stile da strada. Anzitutto proviamo a dare una definizione su quali regole seguire per sapersi vestire streetwear, partendo proprio da una spiegazione pratica.

Per streetwear s’intende uno stile di abbigliamento informale adottato dai giovani e diversamente caratterizzato a seconda del luogo e dell’epoca.

Ecco la regola numero uno che abbiamo cercato di darvi: un capo conservato (dalle felpe alle scarpe, passando per la maglieria ed i jeans) può tornare di moda quando meno te lo aspetti. In realtà di shop che propongono abbigliamento streetwear anche su piattaforme online ce ne sono a volontà.

Provate per esempio a dare un’occhiata alla nostra parte shop. Alcuni dei migliori capi streetwear sono stati selezionati e pubblicati per poter dare modo a chi vuole di dare quel tocco in più al proprio stile.

Il web offre una infinita possibilità di acquisti relativamente a capi del tutto contemporanei ma disegnati sullo stile urban tipico degli anni ’80 e ’90. Come ci ha confermato anche virgil abloh nella sua intervista sulle mode future e sullo streetwear.

“Direi che lo streetwear è destinato a morire. Per quanto a lungo potremmo ancora comprare nuove maglie, hoodie o sneakers? Credo che andremo incontro ad un periodo in cui vorremo esprimere la nostra conoscenza e il nostro stile personale con il vintage; ci sono tantissimi capi molto belli nei negozi di vintage, si tratta solo di indossarli. Credo che il fashion si allontanerà da quella frenesia di comprare sempre cose nuove, ci sarà più voglia di scavare negli archivi”.

L’urban style è, a livello mondiale, una vera e propria mania che attraversa i tempi e le stagioni e, soprattutto… tutte le età!

Tutti pazzi per l’hip hop, +6 miliardi dedicati all’urban style

Immaginare un abbigliamento secondo i canoni dello streetwear significa, inevitabilmente, riferisti a due capi importantissimi: scarpe e felpe. Chiariamo una questione: lo streetwear è diventato uno stile che può essere utilizzato ogni giorno. A lavoro, per una passeggiata in riva al lago, oppure per un appuntamento serale. 

La moda del pianeta terra sceglie lo streetwear,

molto spesso, decide l’utilizzo di capi estremamente informali ma che ben si adattano ad outfit quotidiani e, una volta, destinati solamente al weekend. Giacca e felpa.

Quale accostamento tra questi due elementi d’abbigliamento? Mai avremmo pensato, prima dell’esplosione dell’urban style di vedere un uomo che va a lavoro con una giacca dalla quale spunta il cappuccio di una felpa.

E, invece, questo oggi è possibile. Non si tratta di mettere vicini universi che insieme mal si combinano. Anzi, significa aver scoperto possibilità di stile che prima non erano ancora del tutto emerse. Stesso discorso è applicabile alle calzature.

I negozi di abbigliamento streetwear e sneakers cercano di proporre continuamente mille modi diversi per abbinare una scarpa sportiva a qualsiasi tipo di outfit. Da quelli informali fino ad arrivare a quelli rigidamente formali.

Non è più raro trovare una tuta hip hop Obey oppure una scarpa streetwear in abbinamento ad una camicia classica, per esempio. Questo trend, così come riporta Ansa , oltre sei miliardi di euro vengono spesi per l’acquisto di abbigliamento streetwear che avviene, molto spesso, attraverso shop online e sui maggiori marketplace a livello mondiale. La cifra sbalorditiva, registrata relativa all’anno 2017, porta con sé un dato importante.

sei miliardi di euro sono stati spesi dai portafogli dei consumatori italiani.

Questo trend, oltre che smentire in parte quella considerazione che vede ancora uno status persistente di crisi, conferma che gli abitanti del bel paese sono molto propensi a spendere molto pur di accaparrarsi la felpa o le sneakers di proprio gradimento. Certo, moltissimi sono gli e-commerce che prevedono una sezione outlet in grado di soddisfare esigenze di gusto e di tasca. Tuttavia i sei miliardi quelli restano e questa cifra iperbolica conferma un dato importante: vestirsi streetwear piace proprio a tutti.

Crea il tuo stile Streetwear

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su