fbpx

LO SKATE IN ITALIA

bogey shop lo skate in italia

LO SKATE IN ITALIA

SKATE-WEAR & NON SOLO

Sappiamo tutti che tra i migliaia di paesi in cui lo skateboard è una religione più che uno sport, l’Italia non ne è compresa.

Dal punto di vista mediatico, tende a supportare pochi sport al di fuori del calcio.

Tanto è vero che la popolarità dei calciatori diventa sempre più grande rispetto a quella di tutti gli altri sportivi, lasciandoli in una sorta di “zona d’ ombra”.

Lo skate apre le porte allo streetwear in Italia

Eppure è una cultura che soprattutto negli ultimi anni sta facendo molta strada. Iniziando dallo skatewear al saper saltare sulla tavola per farsi notare. Molti dei Brand più apprezzati negli ultimi anni sono proprio quelli streetwear che per la maggior parte nascono in strada. Molti di questi brand nascono per il target di nicchia degli skater e oggi sono arrivati nella casa di tutti noi. Obey, Rip’n’Dip, Huf e molti altri nascono da skater che hanno investito tutti i loro risparmi e le loro idee per provare a sfondare nel loro mondo e ci sono riusciti!

Lo streetwear prende piede e con lui si iniziano a vedere per strada ragazzi che seguono il trend e prendono sotto braccio le tavole provando ad usarle.

Ma lo skate vero in Italia?

Tra i mille ragazzi che scelgono di giocare a calcio, qualcuno di loro si salva salendo su una tavola fin dai primi anni di vita.

Come Ivan Federico, considerato da molti uno degli skater più forti, candidato alle prossime olimpiadi.

Con lo skate, non c’è molto da fare, o ce l’hai dentro o non ce l’hai!

Ivan si candida sempre tra i primi nelle gare in Italia e ad un certo punto, invitato ai Vans Park Series riesce, tra molte leggende dello skate, riesce a candidarsi al 2° posto.

Una specie di mostro dello skate, quasi come se fosse nato già con la tavola sotto ai piedi!

Persevera e riuscirai

Naturalmente lo skate è uno sport molto difficile da praticare, che richiede molto allenamento e molto tempo.

Molti dei ragazzi che oggi vediamo in strada utilizzarlo sono su una tavola già da piccoli e se lo trascinano dietro come una coperta.

Ma per iniziare ad usare lo skate, anche solo a livello amatoriale, non è mai troppo tardi.

Basta prendere una tavola e iniziare a provare standoci sopra.

Quando vi renderete conto che vi piace da impazzire, allora dovrete rimanerci!

LO SKATE IN ITALIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su